Associazione Voucher per Garanzia

Nella piattaforma 360 esistono due modi per poter associare un Voucher:

  1. Tramite il Contratto
  2. Tramite la Prima Accensione

Associazione di un Voucher tramite Contratto

Per poter associare un Voucher attraverso il Contratto è necessario effettuare alcuni passaggi:

  1. Vado nel modulo “Clienti” e clicco su “Gestione Clienti”
    1_MODULO_CLIENTI
  2. Nella schermata risultante, ricerco il mio cliente
    2_RICERCA_CLIENTE

    1. Inserisco il Codice, il Nome o il Cognome
    2. Effettuo la mia ricerca tramite il pulsante “Filtra” PULSANTE_FILTRA
    3. Seleziono il cliente giusto
    4. Entro nella scheda del cliente tramite il pulsante “Modifica” PULSANTE_MODIFICA

Otterrò la schermata relativa ai “Dati Cliente”. Mi sposto in “Attività – Prodotti”:

3_SELEZIONE_PRODOTTO_DA_ATTIVITA_PRODOTTI

  1. Seleziono il Prodotto a cui voglio associare un Contratto (l’associazione del voucher avviene all’interno del Contratto)
    N.B.: è possibile notare che senza voucher il prodotto dispone di 2 anni di Garanzia
  2. Spunto il Box CHECKBOX per indicare alla piattaforma che voglio creare un contratto su quel prodotto
  3. Premo il pulsante “Crea Contratto” PULSANTE_CREA_CONTRATTO

Otterrò una nuova schermata:

4_SCHERMATA_CREAZIONE_CONTRATTO

Mi sposto in “Dati Contratto”:

5_SCHERMATA_DATI_CONTRATTO

  1. Controllo che il Contratto non abbia ancora un Codice (quindi ancora non è associato al prodotto)
  2. Seleziono una tipologia di Contratto tra quelli precedentemente impostati in “Tipologia Contratto” nel modulo “Contratti”
    N.B.: una volta selezionata la Tipologia di Contratto la piattaforma calcolerà tutti gli altri campi vuoti!
    5_1_SELEZIONE_TIPOLOGIA_CONTRATTO
    ATTENZIONE: per poter associare un Voucher per l’estensione della garanzia è necessario che il Contratto associato abbia una numero di richiami adeguatoCon la tipologia di Contratto “Abbonamento Fiducia” sarà possibile associare un Voucher in quanto ha 10 Richiami, viceversa associando un contratto con un numero di Richiami non sufficiente non sarà possibile associare un Voucher!
  3. Una volta scelta la Tipologia di Contratto giusta procedo con il Salvataggio del Contratto PULSANTE_SALVA

Una volta salvato la piattaforma aggiornerà alcuni dati di quel contratto:

6_CONTRATTO_ASSOCIATO

  1. La tipologia di Contratto che ho scelto
  2. Il codice generato automaticamente dalla piattaforma, significa che è associato ad un prodotto
  3. È in stato operativo, cioè è possibile attivarlo su quel prodotto da subito
  4. Posso creare degli Avanzamenti tramite il pulsante “Nuovo Avanzamento” PULSANTE_NUOVO

Si aprirà un’altra finestra:

7_CREAZIONE_AVANZAMENTI

Non avendo alcun avanzamento per quel contratto la piattaforma non compilerà nessun campo.

Il campo “Data Inizio” sancisce l’inizio di validità di quel contratto, una volta impostato questo campo gli avanzamenti verranno aggiornati di conseguenza (quando si crea una “Tipologia di Contratto” tramite il modulo “Contratti” viene richiesto il numero e la frequenza dei Richiami di quella tipologia):

8_GESTIONE_AVANZAMENTI

  1. Controllo le date dei miei Richiami (seguiranno la logica impostata in “Tipologia Contratto” di “Abbonamento Fiducia”). È possibile modificarle tramite l’apposito pulsante PULSANTE_MODIFICA_DATA
  2. Una volta effettuate le dovute modifiche salvo il Contratto, compariranno due nuove icone sotto ad ogni richiamo: PULSANTI_ASSOCIAZIONE_RICHIAMI
    1. La prima PULSANTE_NUOVO_INT_MANUTENZIONE si deve utilizzare quando voglio creare un nuovo intervento di manutenzione per quel richiamo
    2. La seconda PULSANTE_ASSOCIA_INT_MANUTENZIONE_SCOLLEGATO si deve utilizzare per associare un intervento di manutenzione già creato in 360, ma scollegato da qualsiasi altro contratto

È possibile (ma non obbligatorio) creare tutti gli interventi di manutenzione in una volta sola, per farlo basterà cliccare sull’apposita icona:

9_ASSEGNAZIONE_RICHIAMI_CONTRATTO

Verrà aperta una nuova finestra:

10_AUTOASSEGNA_RICHIAMI

Tramite il pulsante “AutoAssegna” verranno inseriti in 360 tutti gli interventi di manutenzione del contratto in stato “Assegnato”, visibili sotto la scheda del Cliente.

Ora ad ogni Richiamo è assegnato un intervento di Manutenzione:

11_RICHIAMI_CON_INT_MANUTENZIONE

Il campo “Attività” è il Tracing Number del mio Intervento di Manutenzione, lo stato di quell’intervento è “Assegnato”, cioè attualmente nella piattaforma è stato creato un Intervento di Manutenzione ma non ha nessun tecnico associato, quindi non è ancora stato “Pianificato” in Agenda.
È possibile associare un tecnico ad ogni intervento di Manutenzione cliccando direttamente sul Tracing Number all’interno del Contratto!

ATTENZIONE: non è necessario creare gli interventi di manutenzione del contratto, è possibile ricercarlo tramite “Gestione Contratti” anche senza aver creato gli interventi ed effettuare la creazione dell’attività direttamente nella data specificata.

A questo punto posso chiudere questa finestra, la piattaforma si aggiornerà con i dati che ho inserito:

12_ASSOCIAZIONE_VOUCHER

In alto, accanto al pulsante “Salva”, è situato il pulsante per associare il voucher: PULSANTE_ASSOCIAZIONE_VOUCHER
Sotto la voce “Avanzamenti” sarà possibile modificare tutti i Richiami (e gli interventi di Manutenzione) relativi a questo contratto, semplicemente selezionando la riga evidenziata e cliccando sull’icona “Modifica” PULSANTE_MODIFICA.

Procedo con l’associazione del voucher PULSANTE_ASSOCIAZIONE_VOUCHER:

13_ANAGRAFICA_VOUCHERCliccato il pulsante otterrò una nuova schermata con l’anagrafica di tutti i voucher disponibili, ne seleziono uno attraverso il pulsante “Associa Abbonamento” ICONA_ASSOCIA_ABBONAMENTO (cerchiato in rosso).

Se l’associazione è avvenuta con successo visualizzerò un messaggio da parte del sito “Associazione avvenuta con successo”, successivamente otterrò la seguente schermata:14_VOUCHER_ASSOCIATO

Questa schermata conterrà il riepilogo di tutto ciò che riguarda la garanzia:

  1. Il voucher associato al prodotto
  2. Il contratto associato al prodotto
  3. Le date di inizio e fine del contratto
  4. Il numero dei richiami (che devono necessariamente essere pari o superiori a 7)
  5. La matricola del prodotto che ho associato al voucher
  6. Il cliente che ha quel prodotto
  7. Pulsante per disassociare il voucher

Nel caso in cui abbia associato un voucher sbagliato o abbia selezionato un prodotto sbagliato tramite il pulsante cerchiato in rosso posso disassociare il voucher e riaprire l’Anagrafica Voucher tramite il pulsante “Associazione Voucher” nella schermata del Contratto.

Ad associazione avvenuta posso chiudere la finestra del Contratto e tornare a quella del Cliente, avrò una schermata aggiornata con tutti i dati inseriti poco fa:

15_DATI_CLIENTE_AGGIORNATI

In questa schermata è possibile notare che:

  1. I dati del prodotto sono stati aggiornati
  2. L’icona della garanzia è cambiata, ora viene visualizzata quella rappresentativa dei 7 anni.
  3. Le date di inizio e scadenza garanzia sono state modificate secondo le specifiche del voucher assegnato
  4. Sono stati generati tutti gli interventi specificati nel contratto (il Codice di Tracciabilità è lo stesso indicato nel campo “Attività” dei Richiami all’interno del Contratto)

 

 

Associazione Voucher tramite Prima Accensione

Vediamo ora come si associa un voucher direttamente nella Prima Accensione del prodotto.

Vado nel modulo “Clienti” e clicco su “Gestione Clienti”

1_MODULO_CLIENTI

Nella maschera risultante posso inserire i criteri di ricerca del cliente:

2_RICERCA_CLIENTE

  1. Nome, Cognome o Codice Cliente
  2. Filtro i dati inseriti PULSANTE_FILTRA
  3. Seleziono il cliente desiderato
  4. Apro la scheda del cliente PULSANTE_MODIFICA

Otterrò la schermata relativa ai “Dati Cliente”, mi sposto nella scheda “Attività – Prodotti”:

3_CREAZIONE_NUOVA ATTIVITA

Clicco sul pulsante “Nuova attività” PULSANTE_NUOVA_ATTIVITA

4_SCHERMATA_NUOVO_INTERVENTO

Seleziono “Prima Accensione” nella Tipologia e clicco su “Crea Attività”, se ho già concluso degli interventi  per quel Cliente la piattaforma mi visualizzerà i prodotti assititi, in caso contrario mi proporrà di inserire Marchio e Famiglia del prodotto da accendere (da inserire solo se voglio già pianificare l’attività sul tecnico, compilando “Data Pianificazione”, “Tecnico” e “Orario”).

Si aprirà la schermata della Prima Accensione, vado in “Dati Prodotto”:

 

5_DATI_PRODOTTO_PRIMA_ACCENSIONE_MOD

  1. Se dispongo della matricola del prodotto inserisco direttamente quella tramite il pulsante di aggiunta PULSANTE_AGGIUNTA_DA_MATRICOLA, questa operazione è possibile solo nel caso in cui io non abbia già creato l’attività in stato “Pianificato” o “Assegnato”. 
  2. Altrimenti ricerco il mio prodotto tramite “Marchio”, “Famiglia” e “Modello”, oppure tramite “Codice” o “Descrizione” da inserire nel campo “Ricerca per prodotto”. In questo caso devo inserire la matricola manualmente!
  3. Se ho effettuato la ricerca tramite la gerarchia prodotto e ho trovato il prodotto desiderato lo aggiungo tramite l’apposito pulsante “Aggiungi” PULSANTE_AGGIUNGI_DA_GERARCHIA_PRODOTTO
  4. Una volta aggiunto tramite matricola (punto 1) o gerarchia (punti 2-3) lo visualizzerò sotto la voce “Lista Prodotti”
  5. Posso salvare i dati inseriti

A questo punto devo inserire l’installatore (obbligatorio per le Prime Accensioni), vado nella scheda “Dati Installatore”:

6_DATI_INSTALLATORE

Inserisco i dati del mio installatore nel campo “Ricerca”, se i suoi dati non vengono visualizzati nella ricerca è necessario inserire un installatore “Sconosciuto”, la piattaforma aggiornerà tutti i campi restanti

6_1_DATI_INSTALLATORE_SCONOSCIUTO

Salvo i dati inseriti PULSANTE_SALVA

Mi sposto in “Dati Attivita”

7_DATI_ATTIVITA

  1. Compilo tutte le date relative al prodotto
  2. Salvo i dati inseriti

Se non ho assegnato la Prima Accensione ad un Tecnico durante l’apertura dell’attività posso farlo ora, tramite il pulsante “Pianifica” PULSANTE_PIANIFICA:

PIANIFICA_E_ICONOGRAFIA

Nella schermata risultante selezionerò il Tecnico:

8_AGENDA_PIANIFICAZIONE

Seleziono il tecnico “G MICCI” alle ore 11:00 (selezionando una sola casella si imposterà un intervento con durata 30 minuti). La piattaforma salverà i miei dati e tornerà alla schermata della Prima Accensione:

9_CONCLUSIONE_PRIMA_ACCENSIONE

Adesso è possibile concludere l’intervento tramite l’apposito pulsante “Concludi Intervento” PULSANTE_CONCLUDI_INTERVENTO

A questo punto la Prima Accensione passerà in stato “Approvato” e sarà possibile rottamare quella matricola

10_ROTTAMAZIONE_MATRICOLA

  1. L’attività è in stato “Approvato”, quindi la matricola può essere associata ad un voucher
  2. Attraverso il pulsante “Procedi alla rottamazione” PULSANTE_PROCEDI_ROTTAMAZIONE potrò eventualmente effettuare la rottamazione

Se non ho associato un contratto al cliente un contratto valido si aprirà una finestra di avviso:

11_ASSOCIARE_CONTRATTO_CLIENTE

In questo caso non è stato associato nessun contratto a quel cliente per quel prodotto, quindi procedo con l’associazione: clicco “SI”.

Otterrò una nuova schermata:

4_SCHERMATA_CREAZIONE_CONTRATTO

Mi sposto in “Dati Contratto”:

5_SCHERMATA_DATI_CONTRATTO

  1. È il codice identificativo del Contratto, viene compilato automaticamente dalla piattaforma una volta associato.
  2. Seleziono una tipologia di Contratto tra quelli precedentemente impostati in “Tipologia Contratto” nel modulo “Contratti”
    N.B.: una volta selezionata la Tipologia di Contratto la piattaforma calcolerà tutti gli altri campi vuoti!
    5_1_SELEZIONE_TIPOLOGIA_CONTRATTO
    ATTENZIONE: per poter associare un Voucher per l’estensione della garanzia è necessario che il Contratto associato abbia una numero di richiami adeguati all’estensione di garanzia.Con la tipologia di Contratto “Abbonamento Fiducia” sarà possibile associare un Voucher in quanto ha 10 Richiami, viceversa con un contratto con un numero di Richiami non adeguati (in questo caso inferiore a 7) non sarà possibile associare un Voucher!
  3. Una volta scelta la Tipologia di Contratto giusta procedo con il Salvataggio del Contratto PULSANTE_SALVA

Una volta salvato la piattaforma aggiornerà alcuni dati di quel contratto:

6_CONTRATTO_ASSOCIATO

  1. La tipologia di Contratto che ho scelto
  2. Il codice generato automaticamente dalla piattaforma, significa che è associato ad un prodotto
  3. È in stato operativo, cioè è possibile attivarlo su quel prodotto da subito
  4. Posso creare degli Avanzamenti tramite il pulsante “Nuovo Avanzamento” PULSANTE_NUOVO

Si aprirà un’altra finestra:

7_CREAZIONE_AVANZAMENTI

Il campo “Data Inizio” sancisce l’inizio di validità di quel contratto, una volta impostato questo campo gli avanzamenti verranno aggiornati di conseguenza (quando si crea una “Tipologia di Contratto” tramite il modulo “Contratti” viene richiesto il numero e la frequenza dei Richiami di quella tipologia):

8_GESTIONE_AVANZAMENTI

  1. Controllo le date dei miei Richiami (seguiranno la logica impostata in “Tipologia Contratto” di “Abbonamento Fiducia”). È possibile modificarle tramite l’apposito pulsante PULSANTE_MODIFICA_DATA
  2. Una volta effettuate le dovute modifiche salvo il Contratto, compariranno due nuove icone sotto ad ogni richiamo: PULSANTI_ASSOCIAZIONE_RICHIAMI
    1. La prima PULSANTE_NUOVO_INT_MANUTENZIONE si deve utilizzare quando voglio creare un nuovo intervento di manutenzione per quel richiamo
    2. La seconda PULSANTE_ASSOCIA_INT_MANUTENZIONE_SCOLLEGATO si deve utilizzare per associare un intervento di manutenzione già creato in 360, ma scollegato da qualsiasi altro contratto

A questo punto posso creare tutti gli interventi di manutenzione in una volta sola (ciò non è obbligatorio), basterà cliccare sull’apposita icona:

9_ASSEGNAZIONE_RICHIAMI_CONTRATTO

Verrà aperta una nuova finestra:

10_AUTOASSEGNA_RICHIAMI

Tramite il pulsante “AutoAssegna” (in verde) verranno inseriti in 360 tutti gli interventi di manutenzione del contratto.

Ora ad ogni Richiamo è assegnato un intervento di Manutenzione:

11_RICHIAMI_CON_INT_MANUTENZIONE

Il campo “Attività” è il Tracing Number del mio Intervento di Manutenzione, lo stato di quell’intervento è “Assegnato”, cioè attualmente nella piattaforma è stato creato un Intervento di Manutenzione ma non ha nessun tecnico associato, quindi non è ancora stato “Pianificato” in Agenda.
È possibile associare un tecnico ad ogni intervento di Manutenzione cliccando direttamente sul Tracing Number (cioè nel codice in rosso) all’interno del Contratto!

A questo punto posso chiudere questa finestra, la piattaforma si aggiornerà con i dati che ho inserito:

12_ASSOCIAZIONE_VOUCHER

Sotto la voce “Avanzamenti” sarà possibile modificare tutti i Richiami (e gli interventi di Manutenzione) relativi a questo contratto.
In alto, accanto al pulsante “Salva”, è situato il pulsante per associare il voucher: PULSANTE_ASSOCIAZIONE_VOUCHER

Procedo con l’associazione del voucher:

 

12_ANAGRAFICA_VOUCHER

Clicco sul pulsante “Associa Abbonamento” (in rosso). A questo punto visualizzerò solo la stringa relativa al voucher appena associato:

13_VOUCHER_ASSOCIATO

  1. il codice del Voucher appena assegnato
  2. Il contratto associato al prodotto
  3. date di inizio e fine contratto
  4. I richiami (che devono essere pari o superiori a 7)
  5. La matricola del prodotto associato
  6. Il cliente che ha quel prodotto

Se tutti i dati sono corretti posso chiudere la schermata e ritornare a quella del mio cliente, in caso contrario posso disassociare il voucher tramite la “X” rossa accanto al voucher.

14_DATI_ATTIVITA_PRODOTTI_AGGIORNATI

Rottamazione

Una volta associato il voucher sarà possibile effettuare la rottamazione, per farlo è necessario ritornare all’interno dell’attività di Prima Accensione (della nuova matricola) e cliccare nuovamente sull’icona rottamazione PULSANTE_PROCEDI_ROTTAMAZIONE:

Rottamazione

  1. Clicco su “Rottamazione” PULSANTE_PROCEDI_ROTTAMAZIONE
  2. Nel popup appena aperto posso vedere la nuova matricola e il voucher di estensione di garanzia (associato al contratto stipulato precedentemente)
  3. Sotto la voce “Ticket” seleziono quello associato al cliente (nella voce Matricola da Rottamare verrà evidenziato il ticket appena scelto)
  4. Clicco sul bottone “Verifica”

A questo punto, se ho effettuato la procedura correttamente, la finestra restituirà il messaggio “Ticket Valido” e “Rottamazione Eseguita”.

In caso contrario, invece, potrei ricevere l’errore evidenziato sopra: sono trascorsi troppi giorni dalla data di Prima Accensione.

Si ricorda che è necessario effettuare la rottamazione entro e non oltre 180 giorni dalla Data di Prima Accensione.

La dismissione della Matricola viene gestita manualmente, pertanto la matricola rottamata andrà dismessa, tramite l’apposita icona Icona_Dismissione_Matricola, su Vaillant 360, nella scheda “Attività – Prodotti”. Per la dismissione all’interno del Libretto è necessario cliccare, nella scheda “Attività – Prodotti” l’icona Dismetti Matricola nel Libretto Icona_Dismissione_Matricola_Libretto adiacente al pallino del Libretto di Impianto Icona_Libretto_Matricola.


 

È possibile notare che ora i dati del prodotto del cliente sono stati aggiornati:

  • Ho il prodotto assistito (evidenziato in rosso) con garanzia estesa a 7 anni
  • Ho la Prima Accensione in stato Approvato
  • La piattaforma ha generato tutti gli interventi di manutenzione richiesti per quel contratto, tutti in stato Assegnato (ancora non ho associato nessun tecnico)

La creazione degli interventi di manutenzione in stato “Assegnato” è un’operazione facoltativa, il contratto è comunque ricercabile tramite la voce “Gestione Contratti” nel menù “Contratti”. Applicando i due filtri di data evidenziati in verde e rosso sarà possibile ricercare eventuali tipologia di contratto, selezionabili cliccando l’icona Tipologia Contratto ICONA_TIPOLOGIA_CONTRATTO:

RICERCA_CONTRATTO

Verrà visualizzata la “Data Richiamo” più vicina, indipendentemente se l’attività è stata creata o meno.